WordPress 2.7: manca poco!

Come ci comunica anche Geekissimo, sta arrivando la nuova versione di WordPress, la 2.7 che sembra contenga nuove features molto cool!

Fondamentale sarà il restyling del pannello di amministrazione (speriamo sia immediato da comprendere!)

Prepariamoci ad aggiornare tutti i wp installati (aiuto!), il 10 Novembre è vicino!!

Tutte le novità sul sito originale di WordPress!

Laura Gargiulo, web designer freelance e blogger.
Autrice di “Come diventare web-coso” e “Consigli di webdesign base“,
moglie dal dicembre 2010 e madre dal dicembre 2012.
Portfolio personale: Lauryn.it
Parlo anche di viaggi ed expat su: Myplaceintheworld.it e do consigli su come espatriare a Edimburgo sul mio blog Lovin’Edinburgh

11 Commenti

  1. Daniele

    Spero che il pannello sia migliore della 2.6, che trovo scomodo e meno usabile delle versioni precedenti. Prima avevo la sidebar con tutto a portata di mano, ora sono costretto a scrollare…

    Risposta
  2. ffranz

    Hai perfettamente ragione Daniele…bè dagli screenshot sembra carino, compatto. Speriamo che con la sidebar a sinistra si raccolga tutto in alto alla pagina!
    Non ci resta che aspettare il 10 Novembre!!

    Risposta
  3. Manuxxon N

    Questa storia dell’interfaccia mi fa un po’ pensare, visto che l’ultima versione è stata sviluppata da sua maestà Zeldman & Co.

    Che si sia trattato quindi di un mezzo flop?

    Risposta
  4. Manuweb

    L’aggiornerò non appena uscirà!

    Risposta
  5. mmm

    Ciao a tutti.

    Ho una domanda che riguarda wordpress,
    è gratuito e va bene, ma non capisco se è gratuito anche per siti commerciali, cioè, se io faccio un sito con wordpress e poi lo vendo, è corretto?

    E se invece il mio sito fatto con wp mi permette di fare commercio elettronico? è corretto?

    Se si, dove sta il guadagno per gli sviluppatori di wordpress?

    Per di più non credo sia neanche obbligatorio includere la nota nelle pagine che il sito è stato fatto con wp.

    Voi che lo usate abitualmente sapete sciogliere i miei dubbi?

    grazie a tutti voi e complimenti per come mantenete aggiornato il sito.

    Risposta
  6. Marco

    Allora, mettere nel sito l’informazione che il sito è stato fatto con wordpress è obbligatorio.

    Mentre il guadagno degli sviluppatori sta nel fornire soluzioni personalizzate (quindi con plugin, template personalizzati ecc) al cliente, che ovviamente pagherà quelle e non il software.

    Puoi fare commercio elettronico con wordpress, ma esistono altre soluzioni fatte apposta per l’ecommerce, se fai una breve ricerca nel sito vedrai che si parla molto bene di magento ultimamente.

    Risposta
  7. Lauryn (Autore Post)

    wordpress oltre ad essere gratuito è anche opensource. il che significa che si può utilizzarlo liberamente per i propri progetti e rivenderne il risultato.
    sei libero di farci quello che vuoi e non è necessariamente obbligatorio inserire i credits, anche se sarebbe buona cosa.

    ovviamente è vietato vendere wordpress puro.

    come ci guadagnano? in tantissimi modi:
    http://wordpress.org/hosting/
    http://iphone.wordpress.org/
    e via piacendo…

    Risposta
  8. Lauryn (Autore Post)

    segnalazione per mm: inserisci un indirizzo email corretto altrimenti siamo costretti a bannarti 😉

    Risposta
  9. Marco

    Laura io sapevo che era obbligatorio inserire il credit nel sito, mi sembrava così dalla licenza. Mi sbaglio?

    Risposta
  10. Lauryn (Autore Post)

    sì confermo hai ragione, anche se talvolta qualcuno non lo fa e nessuno può dirgli niente in effetti 😛

    Risposta
  11. Gianmarco Miccinilli

    Bè lo aspetto con ansia!

    Risposta

Lasciaci un tuo commento!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: