Un sacco di gente sente Joomla! e dice: “Cosa?! Che cos’è Joomla?!”, Ma quando la gente sente WordPress dicono tutti: “Oh, il software di blogging?!”

Si tratta di una pratica comune cercare subito WordPress quando si vuole costruire un sito web, perché ci sono tonnellate di temi e plugin per WordPress, inoltre Joomla sembra difficile e troppo complesso. Eppure, quando ti siedi effettivamente a utilizzare Joomla! e a confrontarti con tutte le sue “complessità” non riesci più a tornare indietro!

joomla freelancer webagency

La capacità di condividere le vostre idee è gratuita e non c’è alcun bisogno di conoscere la programmazione, l’unico problema è come dare a qualcuno la conoscenza necessaria per utilizzare una piattaforma che sembra così complessa a prima vista.

Il futuro della costruzione di siti web va’ verso i CMS, questo è un dato di fatto e WordPress è molto semplice ed ha un’interfaccia “beginner-friendly” si trova perciò in prima linea, ma quando c’è bisogno di una maggiore funzionalità e di un sistema più robusto, a mio avviso, è meglio spostarsi su Joomla!

Ecco alcuni principi fondamentali per i quali credo che Joomla! sia la scelta migliore:

  1. La prima è la community, robusta, in crescita e molto amichevole.
  2. La funzionalità è al secondo posto, naturalmente perché un CMS può possedere grandi funzionalità, ma senza una buona community si tende a diventare uno di quei CMS di nicchia, che lentamente svaniscono.
  3. Infine c’è la personalizzazione estrema. È possibile decidere di posizionare dovunque un modulo all’interno di un template, si possono creare posizioni personalizzate, scegliere una voce di menu e inserirla, ma soprattutto la si può modificare a nostro piacimento e tanto altro ancora!

Quando si carica e installa il primo sito Joomla! potrebbe sembrare tutto piuttosto intimidatorio. Non sapete esattamente come funziona il sistema, perché i moduli vengono visualizzati in certe posizioni, non conoscete il motivo per cui un articolo ha una determinata descrizione ne il motivo per cui alcuni articoli hanno una data di creazione e altri no. Si mettono dunque in discussione i processi che gestiscono tutto e in ultima analisi, guardando indietro, magari a quando utilizzavamo WordPress, si contempla il ritorno al “vecchio” CMS.

Ma in realtà basta dare uno sguardo alla directory delle estensioni, più comunemente conosciuta come JED (Joomla Extensions Directory) e ci si rende subito conto che con Joomla! è possibile realizzare un sito per le aziende, per una community, piuttosto che un sito di vendita al dettaglio, oppure anche di condivisione dei propri lavori sul web e si possono trovare tantissime altre alternative per realizzare qualsiasi cosa, tuttavia si potrebbe però essere ancora un po’ perplessi sull’aspetto non familiare di questo strumento!
In ogni caso, imparando le cose con una progressione logica, Joomla! diventa una delle piattaforme più semplici da capire. Tutto è così brillantemente disposto che l’utilizzo di qualsiasi altro sistema sembrerà superato. Non dimenticate però che con un sistema come Joomla! il miglior modo per imparare è provare, non si può solo guardare o leggere come usarlo, inoltre la grande community ci fornisce ottimo aiuto se e quando ne abbiamo bisogno!

Joomla.it è la community ufficiale italiana!

Buon divertimento… con Joomla!