Lo so, se ne è parlato fin troppo in giro ma volevo dire semplicemente la mia con un: ma  è possibile che un logo che dovrebbe rappresentare l’Italia lo si fa fare ad una persona (la Brambilla) che dovrebbe essere una ministra e non una grafica? Ora io non so se sia una ministra con o senza portafoglio, ma qui siamo andati proprio al risparmio. E da Berlusconi, che è uno che di marketing ne sa, e a palate, non me la sarei mai aspettata l’approvazione di una ciofeca del genere.

La rete ha fortemente criticato il logo, che sembra un banale tutorial dei luccichii e delle sfumature applicate su di una scritta, per poi rimediare con il risultato che vedete di seguito…font anonimo, banda/bandiera fatta neanche troppo bene…voi che ne dite?

Il prima e il dopo del logo

magic_italy010547-magic_italy_italia_logo