HTML5 e Pubblica Amministrazione: si-può-faaareeee!

Due notizie in questo articolo: poiché dal 28/10/2014 HTML5 è stato rilasciato dal W3C come Recommendation (prima notizia), è ora possibile utilizzarlo anche per i siti per la Pubblica Amministrazione (seconda notizia).
Ce lo spiega Roberto Scano, così non devi andare neanche a cercare il punto in cui lo spiega la legge.
Ecco l’articolo http://www.webaccessibile.org/legge-stanca/html5-e-siti-web-pa/ che cito:

NELLO SPECIFICO, ALL’INTERNO PUNTO “B) UTILIZZO DI TECNOLOGIE COMPATIBILI CON L’ACCESSIBILITÀ”, SONO DEFINITE TRA L’ALTRO LE TECNOLOGIE DI BASE, TRA CUI RISULTANO AL PUNTO 1 LETTERA C. “LE RECOMMENDATION DEL W3C RELATIVE AL LINGUAGGIO HTML NELLA VERSIONE 4.01 E SUCCESSIVE E AL LINGUAGGIO XHTML NELLA VERSIONE 1.0 E SUCCESSIVE”.

Via libera perciò, e buon “divertimento”! 🙂

Laura Gargiulo, web designer freelance e blogger.
Autrice di “Come diventare web-coso” e “Consigli di webdesign base“,
moglie dal dicembre 2010 e madre dal dicembre 2012.
Portfolio personale: Lauryn.it
Parlo anche di viaggi ed expat su: Myplaceintheworld.it e do consigli su come espatriare a Edimburgo sul mio blog Lovin’Edinburgh

9 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *