66379166_5f75304494_oTitolo intrigante che è suggerito da Merlinox e che fornisce spunti davvero interessanti per i nostri potenziali clienti che abbiano bisogno di un logo, spunti nati dalla lettura di un articolo di Webdesignerdepot: How not to design a logo.

Eccoli:

Le cose da non fare per il logo

  1. Fare un logo contest
    E’ molto probabile che il risultato (anche se graficamente buono) sia distante dalle linee di business che solo l’azienda organizzatrice conosce. Inoltre rovina il mercato: chi investirà poi in un logo designer quando con un contest si risolve il tutto?
  2. Troppo bello per essere vero
    Diffidate da annunci di loghi a prezzi bassissimi. Pensate piuttosto che un disegnatore professionista ci mette diverse giornate (qui parlanodi mesi) per studiare creare testare il logo e redigere la necessaria documentazione.
  3. Immagini Stock
    Non utilizzate logotipi o immagini presi dai siti di Stock Imagery, che offrono migliaia di disegni gratuitamente. Quelle immagini sono usate da migliaia di utenti e il tuo logo potrebbe ereditarne la “notorietà”. Usate solo logotipi originali, create il vostro brand.
  4. Farsi da soli il logo
    Se non siete un designer professionista evitate di farvi un logo da soli. E’ molto facile che il prodotto finale sia stilisticamente casalingo. Il design non è solo creatività!
  5. Loghi gratis (o sistemi automatici di creazione logo)
    Vedi il punto 2, ma molto molto peggio!
  6. Prima di pubblicizzarlo assicuratevi che vada bene
    In modo particolare cercate di avere feedback da persone eterogenee per esigenze e ruolo: coinvolgete clienti, competitor. In pratica ogni stakeholder. Nel sito (vedi immagine allegata) fanno degli esempi estremi, anzi fallici. Sono un po’ esagerati però mi hanno fatto parecchio ridere.

L’articolo termina con delle considerazioni sul costo di un logo. Il consiglio che do io è di valutare il lavoro dietro ad un logo e tutte le attività necessarie per realizzarlo:

  • definire cosa il cliente vuole che il logo trasmetta
  • creare una grafica semplice facile e intiuitiva
  • <ciclo di approvazione / revisione >
  • creazione dei fogli di stile e delle varie versioni di utilizzo
  • <ciclo di approvazione>
  • consegna definitiva del materiale (varie versioni del logo, carta intestata, biglietti da visita, carta fax, modello email, …)

Fate una vostra valutazione in giornate lavoro è moltiplicatelo per un costo equo, comprensivo di tasse e sono certo che non vi stupirete se un professionista vi chiede 500-1000 € solo per un logo PROFESSIONALE… occhio ai ciarlatani però!

Io concordo in pieno con tutto. Peccato che spesso mi svendo un logo anche per 100/200€…dovrei imparare a quotare meglio questo tipo di lavori…