Immagine 1

Google plus o Facebook?

Finalmente ho avuto accesso anche io a questo nuovo social ma…al di là del primo entusiasmo nell’aggiungere amici e usare le cerchie, sono rimasta un po’ così. Ma mi son detta: sicuramente mi sbaglio, dev’esserci qualcosa che mi sfugge. Allora perchè non condividere con voi: Google plus o Facebook?

Io per ora rimango affezionatissima al secondo: ci sono i gruppi, le pagine fan, le applicazioni (seppur talvolta inutili)…Google plus cos’ha di più oltre ad una graficamente più accettabile bacheca? Può diventare un valido concorrente? A voi la parola…

Immagine 1 437x300 Google plus o Facebook?

 

Immagine 2 394x300 Google plus o Facebook?

share small Google plus o Facebook?
Avatar of Lauryn Laura Gargiulo, web designer freelance e socia IWA Italy. Autrice di "Come diventare web-coso" e "Consigli di webdesign base", moglie dal dicembre 2010 e madre dal dicembre 2012. Portfolio personale: Lauryn.it Altri blog su cui scrivo: Myplaceintheworld.it, Laurynlabs.it

37 Comments

  • Avatar of Lauryn

    Lauryn

    11 luglio 2011, 08:46

    un esempio su tutti: sbaglio o chiunque ti può aggiungere a qualsiasi cerchia di amici senza approvazione dall’altra parte?

    • Giulio

      11 luglio 2011, 10:10

      si ma se poi tu non lo aggiungi ad una delle tue cerchie, i post che pubblichi lui non li vede!

    • Avatar of Lauryn

      Lauryn

      11 luglio 2011, 10:22

      appunto! mi sembra molto confuso, perchè oltre alle cerchie al loro interno hai quelli che fanno effettivamente parte del tuo circuito e chi no. e mi domando che senso abbia aggiungere qualcuno alla tua cerchia se lui non ti approva…

    • Vugan

      11 luglio 2011, 12:07

      Come Twitter… puoi seguire qualcuno senza per forza essere “amico” o essere accettato come “amico”…
      Poi sei tu che decidi se quello che pubblichi è pubblico (come Twitter) o lo fai vedere solo ad una cerchia…

    • iVicio

      11 luglio 2011, 16:29

      Ricordiamoci che è ancora in beta, mano mano stanno aggiungendo funzioni.
      È anche comodo poter condividere cose solo con alcune persone non trovi?

  • Filippo Matteo Riggio

    11 luglio 2011, 09:21

    C’è da aggiungere che plus è una bella copiatura. Di nuovo ha aggiunto l’uso delle cerchie e le videochat.
    Un po’ alla volta arriveranno anche le pagine e le apps e praticamente è identico.
    La cosa che però non ha FB è una serie di servizi che IMHO Google implementerà un po’ alla volta in Plus.

  • amgis

    11 luglio 2011, 09:38

    Beh…già il fatto che non ci siano i gruppi e i link del cavolo è un “+” per google…

    • Avatar of Lauryn

      Lauryn

      11 luglio 2011, 09:54

      beh quelli “del cavolo” sicuramente. ma ad esempio il gruppo di iwd si sta rivelando molto utile, è un peccato non poter ricreare la stessa cosa di là. magari scopriamo che si può fare con le cerchie…

  • Valerio

    11 luglio 2011, 09:50

    G+ ha una particolarità, i videoritrovi, una cosa che fb non ha (o sbaglio?), il che potrebbe essere una valida alternativa alle chat classiche.

    Inoltre è ancora all’inizio, sicuramente implementeranno altre funzione che, spero, distinguano G+ da Facebook.

    A riguardo delle cerchie, non sono da vedere come la classica richiesta d’amicizia, ma sono personali, un po’ come su Twitter si decide di seguire una persona, ma questa non necessariamente decide di fare lo stesso.

    Se poi il problema è che, almeno ora, sembra uguale a Facebook, facciamo ancora in tempo a mandare un feedback.

    • Avatar of Lauryn

      Lauryn

      11 luglio 2011, 09:55

      ciao valerio, proprio in questi giorni fb ha lanciato le videochat, per ammazzare google plus. io credo che non c’è scampo per google XD se non che ha potere sulle serp, infatti se cerchi qualcuno ora la prima cosa che ti compare è il profilo su google + invece che fb :S

  • Davide

    11 luglio 2011, 10:21

    Io credo che l’obbiettivo di google non sia facebook ma twitter.

    G+ è un socialnetwork aperto, nelle mie cerchie ci sono 49 persone di cue solo 3 ex compagni di scuola e quindi amici veri, su facebook il rapporto è l’opposto….i mie amici sono in maggioranza persone che conosco o con cui almeno una volta ho parlato.

    Certo l’attacco a Facebook c’è ma il vero obbiettivo di google è twitter !

  • Davide

    11 luglio 2011, 10:47

    “Google plus cos’ha di più”

    Cos’ha di meno: meno confusione visiva, meno orpelli inutili. Se restasse così (ma dubito) ci metterei la firma.

    L’idea dell’assimmetria nel seguire è stile twitter: io seguo quello che fai, tu fai come ti pare. Il che mi evita di dover dire a Tizio che era in classe con me alle medie “non sei mio amico”, o mi evita di ignorare la sua richiesta per mesi.

    Poi va a gusti, io FB non lo sopporto proprio, va da sé che sta novità mi piace di più.

    • Valerio

      12 luglio 2011, 11:42

      concordo!! :)

    • Davide

      21 luglio 2011, 09:01

      Sarà che mi chiamo Davide come te, ma stavo per scrivere esattamente ciò che hai scritto tu. E aggiungo, Google+ sarà un ottimo sistema anche per tenersi in contatto con una “cerchia” ristretta di persone, rendendo le comunicazioni con loro separate dal resto…

  • Matteo

    11 luglio 2011, 14:14

    Come ha già detto Davide, probabilmente l’obiettivo è Twitter
    Anche perché per ora, secondo me, chi possiede un account Google lavora prevalentemente nel web o settori attinenti.

    Come sappiamo FB copre una vasta tipologia di utenti.
    Google forse, come Twitter, dovrebbe essere più di nicchia.

  • Davide De Maestri

    11 luglio 2011, 16:22

    L’uno e l’altro. Facebook permette maggior libertà di “cazzeggio”, Google Plus ha un’impronta diversa. Cerchie e spunti assomigliano molto alle liste di Twitter. Con il vantaggio che puoi decidere a chi e che cosa far vedere (oltre a supportare video, immagini e compagnia bella). A breve le API verranno aperte agli sviluppatori inoltre, e le pagine business diventeranno una realtà. Abbiate pazienza, io sono sicuro che, almeno noi del settore, non rimpiangeremo facebook che rimane comunque utile, ma per scopi totalmente diversi. E forse non è un male. Ci sarà da vedere come verrà gestito l’advertising su Plus. Immagino che facilmente adwords avrà una sezione dedicata tra poco… staremo a vedere.

  • iVicio

    11 luglio 2011, 16:31

    La cosa bella di G+ che non è una ludoteca come Facebook, nato per uno scopo e finito con: Tizio ha risposto alle domande su di te fai lo stesso? Tizio ha richiesto di unirti a caio gioco. Dov’è il social?
    G+ sembra più serio.

  • Iria

    11 luglio 2011, 21:52

    Sbagli a paragonarli Laura, Google+ non è il nuovo facebook ma l’estensione di un network già esistente, Google. Continuerò a usare sia Facebook che Twitter che Google, non c’è da scegliere ma da ampliare.

    • Matteo

      11 luglio 2011, 22:37

      Iria tu dici “non c’è da scegliere ma da ampliare”, ma per l’utente tutto questo non è “troppo”?

      Me ne parlava proprio oggi un collega, dicendomi appunto che all’utente gli si chiede se “piace”, di twittare, di mettere il +1 … e via dicendo.

      Non pensi che l’utente “medio” assillato da tutto ciò, da tutte queste richieste decida di non fare proprio nulla?

    • Iria

      12 luglio 2011, 12:28

      Hai ragione, e spero personalmente che l’utente medio non sbarchi mai in massa su Google+ creando la caciara che c’è su Facebook.
      Google+ com’è ora non è fatto per l’utonto, è più complesso e ostico di Facebook proprio perchè è parte di un sistema di servizi enorme, al momento essendo ad invito è popolato solamente da chi è veramente interessato ad usarlo e scoprirlo (in gran parte nerd :D) che non sbuffano se non c’è Farmville o il biscotto della fortuna.

      Io Google+ lo vedo come l’aggregatore definitivo di servizi, sono seguace di Google da sempre e ancora di più da quando ho un telefono Android per un semplice motivo: la lista di servizi è infinita e sono tutti collegati tra loro, non c’è dispersione, non devo iscrivermi 100 volte ed è tutto raggiungibile da qualunque device ovunque io sia. Facebook invece è chiuso, ha un sistema che ti obbliga a starci dentro e non ti offre niente di più, è fine a se stesso, dunque ideale per l’utente medio.

    • iVicio

      12 luglio 2011, 14:22

      @matteo Dire che l’utente è “assillato” è un parolone. Nessuno ti viene a chiedere nulla, sei tu che scegli di usare o no servizi quali twitter, facebook e Google.
      E se l’utente medio decidesse di non fare proprio nulla, dov’è il problema?

  • Iria

    12 luglio 2011, 12:34

    Mi permetto di fare un appunto: smettetela per cortesia di dire che Google+ è “copiato” da Facebook, è sciocco, è come dire che ogni dispositivo touch è una “copia” di un iPhone e quindi non dovrebbe esistere. Viva la concorrenza e l’innovazione che ne consegue.

    • Andrea

      14 luglio 2011, 11:47

      chi usa facebook, non sa nemmeno cosa sia la privacy, manda tutto a tutti e regala tutto quello che inserisce (foto, video, parole, info, ecc.) a FB senza saperlo..e a me pare una differenza + che sostanziale..aprite gli occhi, prima che vi rubino anche le mutande..
      w Google Plus

  • Nessuno

    14 luglio 2011, 14:52

    Google + ha copiato a man bassa da un progetto open:

    https://joindiaspora.com/

    http://it.wikipedia.org/wiki/Diaspora_%28software%29

    aggiungendo qualche animazione qua e là ed integrando la chat e le video conferenze.

  • Pikadilly

    15 luglio 2011, 16:25

    Anche io sono ancora sul “ti annuso per conoscerti”. Vediamo nei prossimi mesi cosa combinerà zio G. Certo che la presenza massiccia di “gente del settore” è piacevolissima, cosa che su Facebook, con tutto il rispetto per i miei amici, non è possibile avere. ;)

  • Davide

    18 luglio 2011, 14:43

    Nessuno ha copiato nessuno. Diaspora e Google Plus si basano entrambi su una teoria di Paul Adams, che ha fatto parlare molto di sé un più di anno fa in questa presentazione:

    http://www.slideshare.net/padday/the-real-life-social-network-v2?from=embed

    Insomma, l’idea non è né di Google né di Diaspora, è stata formulata nell’ambito della ricerca e sviluppata indipendentemente dai due social network.

    Davide

  • Giuseppe

    26 luglio 2011, 00:34

    Io uso da diverso tempo quasi tutti i prodotti google..quello che uso di più è document, poi calendar, contact reader ecc.. mi sono sempre trovato benissimo! vedere l’evoluzione di google document è uno spettacolo.. aggiungono solo cose utili.. avere tutto sincronizzato con il mio account per poter accedere a tutti i miei dati in qualsiasi momento ed ovunque soltanto inserendo user e password all’interno di un browser è una cosa a dir poco spettacolare.. questa è la filosofia di google.. io non voglio immaginare cosa saranno in grado di fare con un social network.. personalmente.. visto che non sono mai rimasto minimamente deluso dai prodotti google, se avessi la certezza che la maggior parte dei miei amici si iscriverà a plus, mi cancellerei da facebook all’istante! speriamo che le cose andranno così :-D

  • Sebastian Korbel

    5 agosto 2011, 22:23

    Ciao, ci vedo un grande futuro in Google plus visto la perfetta integrazione nei dispositivi Android, caricamenti istantanei delle immagini e dei video. Posso scegliere precisamente con chi o condividere no. Comunque si vedrà nel tempo .. per ora c’è poco su Google Plus ma sentiamoci tra un anno ;-)

    Saluti
    Sebastian

  • Valentino

    18 agosto 2011, 11:41

    A me piace più google plus, perchè oltre ad avere delle migliorie rispetto a facebook, ha una cosa molto importante!! Cioè ha tutto!! Una volta che ti sei loggato a google plus, senza dover aprire altre pagine puoi andare alla tua mail, puoi andare al calendario, inserire appuntamenti, puoi andare su google docs ecc ecc ecc hai veramente tutto a portata di clik! Cosa mooooolto utile secondo me!

  • Paolo

    21 settembre 2011, 18:24

    Ragazzi io non ho mai fatto un account facebook per via dei problemi con la privacy oggi ho fatto l’account a google plus e me lo sto spulciandi piano piano ne vale veramente la pena e sono sicuro che per quanto riguarda la sicurezza dei dati Google è un nome e una garanzia :D

  • saver71

    23 settembre 2011, 09:24

    Domanda: Google plus cos’ha di più oltre ad una graficamente più accettabile bacheca? Può diventare un valido concorrente?

    Mah, forse forse non hai capito chi è Google… :)
    Google è DIO sul web. Significa che quando ha in testa una cosa, non solo la fa, ma la fa bene e finisce per non avere concorrenti.
    Come è stato giustamente osservato, Google Plus è ancora in beta, ma stai pur certa che si perfezionerà nel tempo e conquisterà molta più utenza di quanto possiamo pensare.
    Personalmente noto già notevoli vantaggi, la velocità di caricamento di pagine, video e foto, la privacy, la serietà del progetto, la veste semplice e pratica. E, me lo si conceda, non vedo alcunché per cui si possa paragonarlo con Facebook, che è un luogo virtuale dove regnano disordine, invadenza, maleducazione, banalità e stupidità.

  • Giuseppe

    23 settembre 2011, 21:45

    Grade saver71! purtroppo quelli che non conoscono i prodotti google non sanno quanta qualità e innovazione hanno.. io li utilizzo quasi tutti e credo che la mia vita sia migliore! ..e non vedo l’ora di comprare un chromebook :-D

  • Carmelo

    5 ottobre 2011, 12:20

    Sicuramente Google+1 ha delle funzioni interessanti… io ad esempio sono arrivato a scrivere qui oggi tramite non l’aggiunta di un amico, che a sua volta ha degli amici, ma tramite una funzione di ricerca di argomenti correlati al mio profilo!
    Spiego questa relazione, almeno ci provo: io nel mio profilo ho scritto web-designer, ho ricevuto qualche email da Andrea Leti (che parla di web-design) sono italiano e ho un account su Gogle e su Facebook (dove più o meno esprimo gli stessi interessi) quindi elementi di relazione = webdesign + italia + google plus + facebook

    quasi magicamente mi ritrovo a scrivere qui, cioè su = http://www.italianwebdesign.it/google-plus-o-facebook/
    dal mio punto di vista, anche lato seo per me è stato un percorso perfetto che ho fatto in soli 1 miuto!

  • Avatar of Lauryn

    Lauryn

    5 ottobre 2011, 12:28

    beh ottimo! :D

  • Carmelo

    16 novembre 2011, 16:22

    Lauryn più che ottimo il risultato di queste “cerchie” viene ottimizzato sui propri interessi, con legami semantici di keywords… anzichè legami relazionali sulle amicizie on-line!

    Google è un motore di ricerca, con all’interno 25 miliardi pagine….

    Facebook è soltanto un social network, con all’interno 750 milioni di profili.

  • lucia

    17 giugno 2012, 12:26

    ciao! che io sappia, nessuna delle persone che conosco ha google+ xk ancora non è molto conosciuto! quindi che cavolo ci faccio se nessuno si iscriveee?! guardo le mie cose? -.-

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>