Come diventare web designer autodidatta, guida in formato cartaceo su Amazon

Oggi esce su Amazon il formato cartaceo di “Come diventare web-coso 2.0: Guida per diventare web designer da autodidatta” (qui il link al sito Amazon.co.uk se mi leggi dalla Gran Bretagna ma vuoi comunque procurartelo a costi ragionevoli di spedizione).

Per chi non lo sapesse questo libricino è una guida per chi si vuole affacciare a questo mestiere e vuole avere una panoramica sulle materie da studiare, su come si inquadra la professione, come promuoversi e capire come si fa a diventare web designer studiando da autodidatta o seguendo un corso. Ci sono anche indicazioni aggiornate sul fisco italiano e qualche indicazione su quello britannico in caso siate in partenza o viviate in terra dl’Albione. Oltre a tante risorse e link dove approfondire.

Il tutto trattato in modo scorrevole e spero anche un po’ sornione e divertente. Almeno, finora leggendo la versione digitale nessuno si è lamentato per la noia ahhaha. (ecco qui la versione Kindle e la versione pdf). La differenza di prezzo fra la versione digitale e cartacea è davvero minima, per cui per gli amanti della carta forse è meglio questa nuova versione, con le piccole illustrazioni di Andrea Dall’Ara (che ci sono anche nel digitale).

Non mi rimane che augurarvi buona lettura, e se siete fra quelli che l’hanno già letto, se avete voglia di condividere questo post fra gli amici non fa mai male 😀

Grazie!!

A presto,

Lauryn

Laura Gargiulo, web designer freelance e blogger. Autrice di "Come diventare web-coso" e "Consigli di webdesign base", moglie dal dicembre 2010 e madre dal dicembre 2012. Portfolio personale: Lauryn.it Parlo anche di viaggi ed expat su: Myplaceintheworld.it

12 Comments

  • marco

    14 agosto 2016, 08:00

    Ciao Lauryn, sono andato a vedere le skill delle professioni ma ho notato che manca la sola figura del grafico web. Come mai? Non dovrebbe essere divisa da quella del developer? Foorse e’ per colpa di quei programmi tipo wordpress o adobe muse che rendono tutto piu’ facile? Anche i professionisti cominciano ad usarli? Grazie

    • Lauryn

      14 agosto 2016, 10:07

      ciao marco e benvenuto!
      faccio una piccola premessa per chiarire: WordPress è un cms, strausato oramai da tutti, dai professionisti in primis, perché è impossibile ai giorni d’oggi progettare (con tutti i costi che ne conseguono) un content management system da consegnare ad un cliente rendendolo indipendente nella gestione dei contenuti. perché è a questo che serve, a gestire i contenuti di un sito, non a FARE un sito. quello è compito dello sviluppatore. Adobe Muse è invece solo uno strumento per farli, che può essere valido quanto non valido, ma solo uno strumento.
      Il grafico invece è colui che insieme allo User Experience Designer progetta l’interfaccia del sito. E’ vero, fra le skills non è contemplata come professione a sé, ma questo perché è un termine molto limitante, ed attualmente un grafico così come era inteso anni fa, è solo una delle skill dello User Experience Designer appunto, che ha molte più competenze. All’inizio della propria carriera lo si può usare, sperando poi di implementarlo sempre più per diventare una di queste professioni dei profili europei, che però sono solo indicative, ciascuno può definirsi come può. io stessa uso ancora il termine web designer perché non mi sento user experience designer al 100%.
      spero di averti chiarito un poco le idee. baci!

  • marco

    14 agosto 2016, 12:17

    Ciao e grazie per aver risposto in questa vigilia di Ferragosto. Sei stata chiara. Siccome sono appassionato di grafica in genere volevo approcciarmi anche al web, nella parte inerente ai wireframe/mockup. E’ possibile senza conoscere html/css lavorare in questo campo? O al massimo usando solo muse o wordpress? Si puo’ iniziare cosi’ magari a 36 anni con me? Grazie di nuovo

    • Lauryn

      14 agosto 2016, 17:36

      Ciao Marco, è un piacere. Puoi certamente iniziare a 36 anni, non ci sono limiti di età! Non è necessario conoscere il codice, anche se un’infarinatura di come si fanno alcune cose sarebbe meglio saperla. Più che altro bisogna studiare bene tutta la teoria della progettazione, le dinamiche dell’esperienza utente ma anche il comportamento dei siti, delle pagine, di alcuni javascript etc, in modo da poterli proporre poi nei mockup. Non basta fare una jpg, ma bisogna riadattare per tutti i device, cercare di ottimizzare spazi e font, e tante tante cose. Studia, se inizi ora vedrai nel giro di un anno i primi risultati a furia di tentativi. Se trovi un corso specifico di UX tanto meglio, altrimenti studia da solo ma approfondisci tante aree. Ancor meglio se riesci a fare uno stage da qualche parte. In bocca al lupo!

  • marco

    14 agosto 2016, 18:33

    Ti ringrazio nuovamente. La cosa e’ positiva. La mia preoccupazione era riuscire ad essere assunti in una web agency alla mia eta’ dato che solitamente vogliono personale piu’ giovane…Comunque sei stata illuminante. A presto…e buon ferragosto!

    • Lauryn

      14 agosto 2016, 19:08

      Cercano personale più giovane perché li pagano una miseria, questo sì. Infatti sarebbe meglio cercare all’estero, lì non guardano l’età nel curriculum.
      Buon ferragosto!

  • andrea

    8 settembre 2016, 20:04

    Buonasera Lauryn, sono interessato al mondo del web ma non sono bravo con la programmazione. Leggendo il tuo libro mi sono imbattuto nel paragrafo sulle rendite online…in particolare una che nulla ha a che fare con il codice: i Template PSD.
    Ho capito bene? C’è la possibilità di guadagnare senza scrivere codice restando comunque all’interno del web design? E magari trovando lavoro così?
    Si tratta di creare e disegnare i template? Come funziona? Vanno fatti per ogni pagina del sito e per ogni interazione (es: apertura/chiusura menu…)? Ci sono siti dove posso vedere degli esempi? Grazie

    • Lauryn

      8 settembre 2016, 22:07

      Ciao Andrea, se vai su graphicriver.net puoi renderti conto di cosa parlo. No si fanno i soldi ma è un modo sicuramente per arrotondare. Fammi sapere come va, e grazie per aver acquistato il mio Ebook!

  • andrea

    10 settembre 2016, 09:36

    Di nuovo ciao Lauryn, sono andato a vedere graphicriver ma non ho trovato pemplate completi pronti per essere sezionati e convertiti in html/css bensì solamente singoli pulsanti, nav varie…
    Poi ho trovato questo: template monster, in cui sotto la categoria template web trovo i PSD che sembrano completi. Scusa la mia ignoranza ma una volta scaricati cosa trovo? Un ‘immagine o le singole parti?

  • andrea

    17 ottobre 2016, 16:22

    Ciao, ti scrivo per chiederti delle cose inerenti ai temi psd.
    I loghi che si vedono vengono creati ad hoc da zero o sono premade?
    E i font o le immagini?
    Grazie

    • Lauryn

      17 ottobre 2016, 21:12

      intendi i loghi che ci sono nei template che vengono venduti? devi guardare nella licenza dei singoli psd, in genere lo scrivono.

Lasciaci un tuo commento!